Implantologia

implantologia-cesano-boscone-impianti-denti-protesi-fisse-mobiliLa chirurgia implantare permette la sostituzione degli elementi dentari senza dover alterare i denti vicini come invece avviene tradizionalmente per la costruzione di un ponte.

Le tecniche implantari sono in continua evoluzione, ma generalmente prevedono, dopo una attenta valutazione clinica e radiografica, l'inserimento di una o più viti in titanio nel tessuto osseo del paziente, seguito da un periodo di attesa per favorire l'integrazione ossea che può variare da 0 a 4 mesi a seconda delle dimensioni della vite e delle condizioni locali (in alcuni casi è possibile posizionare immediatamente il dente). A questo punto l'impianto viene utilizzato come la radice di un dente naturale e su di esso si cementa una corona fissa.

Gli impianti rappresentano anche un ottimo presidio utile a stabilizzare protesi mobili: 3 o 4 impianti per arcata consentono di confezionare protesi mobili (senza palato) che una volta inserite permettono di avere una masticazione paragonabile a quella ottenibile con denti fissi.

L'intervento di inserimento degli impianti viene effettuato ambulatoriamente in anestesia locale, non è doloroso e non provoca disturbi particolari, a volte si ha la tumefazione della zona ma sempre in assenza di dolore anche nel post intervento.

La percentuale di successo degli impianti, nella casistica ormai trentennale presa in esame presso gli studi odontoiatrici di Cesano Boscone (MI) e Gorla Maggiore ( VA), è superiore al 95% a 10 anni, ed i fallimenti sono quasi sempre imputabili ad una errata progettazione del lavoro. Gli impianti che presentano problemi di integrazione ossea vengono normalmente sostituiti senza costi aggiuntivi da parte del paziente.