Igiene orale nei bambini

igiene-orale-bambini-a-gorla-maggiore-cesano-bosconePer quanto attiene all'igiene orale è necessario chiarire che occorre cominciare presto, fin dalla tenera età del bambino, sia mediante una sana e corretta alimentazione, povera di zuccheri, sia con una corretta igiene domiciliare del cavo orale.

Il momento della comparsa del primo dente è sicuramente il momento giusto per iniziare ad intervenire. E' sufficiente dotarsi di un piccolo spazzolino con setole morbide o una garzina inumidita, che in pochi secondi è in grado di mantenere pulite le superfici dentali, al fine di non danneggiare le mucose della bocca del bimbo.

Di qui, man mano che si presenteranno i primi dentini, il bimbo dovrà essere coinvolto sempre di più nelle manovre di pulizia, al fine di imparare ad essere autonomo in questo come in tutte le altre attività giornaliere.

Occorre pertanto incoraggiarlo e permettergli di sperimentare, conoscere, giocare per apprendere che lavare i denti è un esercizio giornaliero da compiere per salvaguardare la salute generale dei denti.

Il genitore, con l'ausilio del proprio dentista, dovrà assisterlo, correggere eventuali dinamiche scorrette, controllare giornalmente che le manovre vengano eseguite, al fine di impedire l'insorgere di carie e patologie orali.

E' indispensabile lavare i denti dopo ogni pasto. Tuttavia, qualora ciò non sia possibile, è indispensabile assicurare l'igiene orale almeno al mattino e alla sera prima di andare a dormire.

In occasione delle visite di controllo presso il dentista, il bimbo verrà indirizzato al corretto comportamento, sulla base dei risultati ottenuti mediante l'igiene orale domiciliare.